• Associazione Editori di Turismo e Arte

    Associazione Editori
    di Turismo e Arte

    Rappresentanza, sostegno e difesa degli editori indipendenti e dell’idea di cultura plurale e libera.
  • Associazione Editori di Turismo e Arte

    Associazione Editori di Turismo e Arte

    Rappresentanza, sostegno e difesa degli editori indipendenti e dell’idea di cultura plurale e libera.
    La AETA sostiene e difende sia gli editori indipendenti di turismo e arte sia l’idea di cultura plurale e libera di cui sono i principali portatori. Lo scopo dunque è più ampio di quelli che generalmente si prefiggono le associazioni di categoria, volte a difendere interessi economici e a offrire servizi e opportunità in un ambito ristretto.
    La AETA è un’associazione nata da un gruppo di case editrici specializzate in turismo e arte che traggono le proprie originigià all’inizio del Novecento e nel corso dei decenni hanno contribuito con passione e professionalità, alla promozione e alla conoscenza dell’Italia nel mondo attraverso i propri prodotti editoriali.
    L’editoria, in particolare quella indipendente, – attraverso la lettura e lo studio – è una delle principali attività che contribuiscono alla cultura del Paese, la alimentano, la sviluppano, la tengono viva, la difendono dalle tendenze globalizzanti delle logiche di mercato e dal pericolo di appiattimento e incapacità critica spesso portati dai nuovi mezzi di intrattenimento, comunicazione e informazione.
    Pantheon Roma
    Uno scopo nobile

    Che la cultura debba essere coltivata, accresciuta e diffusa non è una petizione di principio. Molte ricerche dimostrano che dove si legge di più maggiore è anche il benessere materiale, maggiori le prospettive di sviluppo e crescita. E saper parlare, saper scrivere, saper esprimere concetti complessi, saper ragionare, saper fare associazioni di pensiero – tutte dirette conseguenze della lettura e dello studio, dunque dei libri in ogni loro forma – sono strumenti fondamentali nelle relazioni umane, nella carriera scolastica, nel lavoro, nella ricerca, nel superamento delle difficoltà, in una più consapevole partecipazione alla vita associata.

    Il libro non è solo un mercato, nemmeno per chi per mestiere produce e vende libri. Come strumento di formazione, come forma di circolazione delle conoscenze, anche come svago e divertimento, il libro è un bene comune, e il futuro va immaginato innanzitutto da questo.

    Il libro, nella varietà delle sue forme e delle sue articolazioni, è simile a un ecosistema complesso; un principio che viene spesso riassunto con il termine bibliodiversità. Facendo il parallelo con la biodiversità e la famosa “ipotesi dei rivetti” degli Ehrlich, non possiamo pensare che la riduzione e standardizzazione dei libri pubblicati, la chiusura di un editore, di un libraio o di una biblioteca siano indefinitamente senza conseguenze. Prima o poi, l’aereo cui vengono tolti i rivetti cade, e così la cultura, il pensiero, le pari opportunità, la società civile. La stabilità di un ecosistema è data dal suo equilibrio, e uno dei nostri scopi dovrà essere ritrovarlo e preservarlo.

    La nuova associazione AETA si propone di rappresentare, sostenere e difendere sia gli editori indipendenti sia l’idea di cultura plurale e libera di cui sono i principali portatori. Lo scopo dunque è più ampio di quelli che generalmente si prefiggono le associazioni di categoria, volte a difendere interessi economici e a offrire servizi e opportunità in un ambito ristretto.

    Condivisione

    Ogni aderente all’Associazione Editori di Turismo e d’Arte sarà coinvolto e informato sugli obiettivi e attività poste in essere.

    Fiducia

    Sarà favorita la reciproca conoscenza e lo scambio di esperienze e competenze tra i componenti dell’Associazione.

    Innovazione

    L’Associazione ha l’obiettivo di essere incubatore di iniziative avanzate a livello tecnologico, al fine di porre in essere progetti lungimiranti per non rimanere mai indietro.
    Unisciti a noi
    Parlaci della tua realtà, ti ricontatteremo esponendoti i vantaggi di far parte dell’Associazione
    Associazione AETA